SMILE DESIGNER & ODONTOFOBIA | SOCIETÀ MEDICA SVIZZERA – GINEVRA | +41.225.331.291

SMILE DESIGNER E ODONTOFOBIA
TORNARE AD ESSERE CIÒ CHE SI È
società medica svizzera - ginevra
Cerca
IMPLANTOLOGIA A CARICO IMMEDIATO

LA NOSTRA SOLUZIONE N°1: LO STANDARD D'ORO

contro la perdita dei denti e l'esclusione sociale
Ricostruire il sorriso in un unico intervento
intervento chirurgico in un'unica soluzione SOTTO ANESTESIA GENERALE

LA SOLUZIONE SMILE DESIGNER N°1: IL GOLD STANDARD
UN RESTAURO "AD INTEGRUM" DELL'ESTETICA DEL VOSTRO SORRISO
CHIRURGIA IMPLANTARE "ONE-SHOT

"I DETTAGLI FANNO LA PERFEZIONE, E LA PERFEZIONE NON È UN DETTAGLIO".

IL NOSTRO IRREFAGABILE PROTOCOLLO MCI: IL "GOLD STANDARD" in MCI
DUE PONTI IMPLANTARI "ALL ON 10/8" SENZA ESTENSIONE
UNA SOLUZIONE DI RICOSTRUZIONE TOTALE PER IL VOSTRO MORSO E IL VOSTRO SORRISO

La nostra soluzione numero uno: il “Gold standard MCI”:

Si tratta di un protocollo per l’inserimento di impianti a carico immediato per la ricostruzione “ad integrum” del sorriso e della masticazione posteriore, nel più breve tempo possibile, senza innesto osseo pre-implantare se non c’è un riassorbimento significativo nei settori molari.

Questa “restitutio ad integrum” grazie all’inserimento di impianti dentali, nel più breve tempo possibile, viene eseguita secondo la seguente procedura:


– Posizionamento di un numero massimo e ottimizzato di impianti,
dal molare destro al molare sinistro o “All on 10” nel mascellare e “All on 8” nella mandibola.e “All on 8” nella mandibola.


– La creazione di
di due ponti completi superiore e inferiore dal molare destro al molare sinistro, senza estensione pochi giorni dopo.

Questa soluzione di inserimento di impianti a carico immediato è la più soddisfacente dei nostri protocolli, sia dal punto di vista della masticazione che dell’estetica del sorriso. Ecco perché lo chiamiamo il nostro protocollo di riferimento per il carico immediato degli impianti.

Per questo motivo, in questo sito lo chiameremo “Gold Standard MCI”.

Alla fine del protocollo, i ponti definitivi supportati da impianti, con cosmetica in ceramica, sostituiscono tutti i denti naturali dal molare destro al molare sinistro, senza estensioni alle estremità posteriori, grazie al posizionamento di un numero ottimale di impianti dentali.

Dopo un anno di guarigione, questi ponti definitivi in ceramica sostituiscono i ponti resilienti supportati da impianti con cosmetici in composito, in carico immediato ed estetica. Vengono applicati alcuni giorni dopo l’intervento di implantologia.

Il protocollo inizia con l’inserimento di un massimo di dieci impianti nel mascellare e/o otto nella mandibola, da molare a molare, seguito dal carico immediato (o MCI) con uno o due ponti resilienti e un composito cosmetico.

Dopo sei-dodici mesi di guarigione, i ponti resilienti con cosmetici in composito (materiali ibridi) vengono sostituiti da ponti definitivi supportati da impianti con cosmetici in ceramica. Vengono avvitati o cementati su impianti dentali per tutta la lunghezza della mascella, da molare a molare, senza alcuna sporgenza posteriore.

Nella nostra gamma di protocolli per l’inserimento di impianti dentali per fissare un ponte completo supportato da impianti a carico immediato che sostituisce l’intera arcata, questo è il più avanzato. L’architettura finale della struttura di ricostruzione dell’arco è completa. Poiché tutti i denti vengono sostituiti, tranne gli ultimi molari senza estensione protesica a sbalzo.

In altre parole, tutti i denti sono supportati da impianti anteriori e posteriori con una distribuzione omogenea e armoniosa della pressione masticatoria, che consente :

– Alleviare la pressione esacerbata sul tessuto osseo perimplantare e sulle strutture in metallo e ceramica.

– Ottimizzazione della masticazione e sostegno e sollievo delle articolazioni temporo mandibolari (ATM) per prevenire la SADAM (Syndrome Algo-Dysfonctionnel de l’Appareil Manducateur).

Si avvale di tutte le più recenti tecnologie e tecniche, sia in campo chirurgico e biologico, sia nella lavorazione digitale delle protesi con l’ausilio del Computer-Aided Design and Manufacturing (CAD CAM).


La nostra soluzione “Gold standard MCI
è il nostro protocollo più avanzato per la ricostruzione completa delle arcate dentali, nella nostra gamma di ponti supportati da impianti per il carico immediato.

Infatti, corrisponde ad una ristrutturazione delle mascelle che tende maggiormente ad una “restitutio restitutio ad integrum”.

In altre parole, la ricostruzione il più vicino possibile alle richieste più esigenti del paziente in termini di estetica del sorriso e comfort masticatorio.

  • Il risultato estetico più gradevole è l’integrazione dei denti in ceramica della protesi dentaria (ponte supportato da impianto) in una scaglia gengivale ricostruita, grazie a innesti ossei e all’uso di PRF;
  • Sostituisce tutti i denti dal molare destro al molare sinistro senza sovrastarli;
  • È il più stabile dal punto di vista meccanico grazie alla molteplicità delle fissazioni sui numerosi impianti e all’armoniosa dispersione omotetica delle pressioni masticatorie;
  • La potenza del morso è paragonabile a quella del morso naturale;
  • L’impostazione occlusale è completa nei molari. Consente un’ottima masticazione posteriore;
  • Offre un’eccellente stabilità alle articolazioni temporo-mandibolari (ATM). In altre parole, le due articolazioni tra la mandibola e il cranio a livello dei canali uditivi. Questo incuneamento delle ATM previene le patologie causate dalla dislocazione di queste articolazioni. Queste patologie fanno parte del SADAM ;
  • Il comfort di una rapida esecuzione chirurgica in sala operatoria in un unico intervento: estrazione di denti, più inserimento di impianti, più innesti ossei in tre ore in anestesia generale in una clinica;
  • La comodità di una rapida installazione del ponte implantare resiliente. Si esegue da 3 a 4 giorni dopo, in leggera sedazione, presso l’ambulatorio;
  • Risocializzazione quasi immediata di pazienti con denti e sorrisi in rapido deterioramento.
  • L’indicazione per questo protocollo è subordinata alla disponibilità di un volume osseo impiantabile sufficiente, in particolare nei settori posteriori della mascella;
  • L’inserimento di un numero sufficiente di impianti per sostenere un ponte di queste dimensioni comporta di solito una prima ricostruzione dell’osso mascellare che tiene in posizione i denti (noto come osso alveolare) utilizzando innesti ossei pre-implantari. In particolare, nelle regioni posteriori della mascella superiore con i filler del seno (o sinus lift) nei molari superiori.
  • L’utilizzo di una cascata di interventi pre-implantari per ricostruire il mascellare corrisponde al nostro protocollo “Domino Surgery MCI”.
  • Il suo costo elevato, dovuto alla notevole complessità tecnica.
  • A ciò si aggiungono i costi della sala operatoria, dell’anestesista e dell’infermiere.


Il nostro risultato: il vostro sorriso nuovo di zecca in un’unica procedura di inserimento implantare e la consegna di due ponti supportati da impianti
con cosmetici in composito, a carico immediato ed estetico,
pochi giorni dopo.

Sostituzione di tutti i denti mascellari con un carico immediato di 10 impianti dentali utilizzando una protesi estetica supportata da impianti, sostenuta da molare a molare, senza estensioni alle estremità posteriori.

La sostituzione di tutti i denti della mandibola mediante il carico immediato di 8 impianti dentali con una protesi estetica a supporto implantare, sostenuta da molare a molare, senza estensioni alle estremità posteriori.



In queste immagini di risultati clinici


il risultato ha
dopo sei-dodici mesi di guarigione. I ponti resilienti con cosmetici in composito sono sostituiti da ponti definitivi supportati da impianti con cosmetici in ceramica. qui nella foto)

Vengono avvitati o cementati su impianti dentali per tutta la lunghezza della mascella, da molare a molare, senza alcuna sporgenza posteriore.

I dettagli del protocollo e i casi clinici sono riportati nei capitoli corrispondenti.

Attenzione: Anche se nelle nostre foto di presentazione mostriamo risultati clinici soddisfacenti, questi non possono in alcun modo essere considerati una promessa di successo analogo nella vostra situazione clinica. Ogni persona è diversa e ogni caso clinico è unico.

UNA SELEZIONE DEI NOSTRI CASI CLINICI

SEI UNICO!

CASI CLINICI DI RICOSTRUZIONE DEL SORRISO CON
LA NOSTRA SOLUZIONE 1 "GOLD STANDARD" IN MCI

SITUAZIONE INIZIALE contro il gold standard

SMILE DESIGNER & DENTOFOBIA PRESENTA IL SUO PROTOCOLLO MCI PIÙ AVANZATO
PER UNA RESTITUZIONE AD INTEGRUM DEL TUO SORRISO E DELLA TUA MORTE
Lo standard d'oro in MCI grazie aALL ON 10/8

Quali sono i principali ingredienti del nostro protocollo implantare "GOLD STANDARD" per le MCI?

Questa è la ricetta del nostro protocollo “Gold Standard MCI”: la nostra migliore soluzione per riparare “ad integrum” (tornare a uno stato normale dopo un danno) le persone che soffrono di una riabilitazione totale del sorriso.
Carico immediato di 10 impianti nel mascellare e di 8 impianti nella mandibola con un ponte MCI completo SENZA estensioni da premolare a premolare o da molare a molare, ma invece CON un supporto terminale molare posteriore, per sostenere il ponte implantare e distribuire i carichi masticatori senza alcuna sporgenza.

  • INSERIMENTO DI UN MASSIMO DI 10 IMPIANTI DENTALI PER ARCATA, COME SOSTITUZIONE PERMANENTE DEI DENTI DEL SORRISO ALLARGATI AI MOLARI SUPPORTATI DA IMPIANTI TERMINALI POSTERIORI.
  • INSERIRE UN NUMERO MASSIMO DI IMPIANTI ANTERIORI PER RICREARE LO SMERLO GENGIVALE DEL SORRISO.
  • FORNIRE UNA STRUTTURA COLLAGENA UTILIZZANDO INNESTI OSSEI ALLOGENICI E XENOGENICI.
  • FORNISCONO FATTORI DI CRESCITA TISSUTALE CONTENUTI NELLA FIBRINA AUTOLOGA RICCA DI PIASTRINE.
  • APPLICARE LA FLANGIA RESILIENTE MCI CON UN RIVESTIMENTO COSMETICO COMPOSITO POCHI GIORNI DOPO L’INTERVENTO
  • LA LAVORAZIONE CFAO SI BASA SULLA RICERCA OTTIMIZZATA DALLO “SMILE DESIGN” E DALLE TECNOLOGIE DIGITALI CFAO.
  • IL PONTE “GOLD STANDARD MCI” VIENE INSTALLATO DA 6 A 12 MESI DOPO CON UNA COPERTURA COSMETICA IN CERAMICA (sostituzione del ponte resiliente, con una copertura cosmetica in resina composita, transitoria durante la fase di guarigione.
IL FILMATO DI UN INTERVENTO "TUTTO SU 10" E "TUTTO SU 8"

LA RIPARAZIONE "AD INTEGRUM" DEL VOSTRO SORRISO CON DUE PONTI ALTI E BASSI SUPPORTATI DA IMPIANTI A CARICO IMMEDIATO

Riproduci video

Il nostro“GOLD STANDARD” in MCI


Il “Gold Standard MCI”: si tratta di un impianto post-estrattivo immediato “one shot”, combinato con il carico immediato degli impianti con

due ponti

da molare a molare, senza estensione o sporgenza.

Il protocollo “Gold Standard MCI consiste nell’inserimento di dieci impianti da un molare all’altro o “All on 10” nel mascellare e di otto impianti da un molare all’altro o “All on 8” nella mandibola, al fine di creare due ponti completi supportati da impianti nella parte superiore e inferiore, con supporto implantare a livello posteriore da un molare all’altro, senza estensione a sbalzo.

Gli innesti ossei per la ricostruzione dell’osso alveolare mascellare e l’inserimento di impianti dentali vengono eseguiti al momento dell’estrazione dei denti con un protocollo chirurgico “one-shot”, in anestesia generale, che chiamiamo “impianto immediato post-estrazione one-shot”.

Carico immediato” di impianti o MCI :

Questo grande ponte estetico su impianto supportato da molare a molare è stato inserito a carico immediato (ILF). In altre parole, il vostro nuovo sorriso vi sarà consegnato in pochi giorni: la fabbricazione e l’applicazione dei ponti implantari resilienti MCI richiedono meno di una settimana post-operatoria.

Il principio principale del carico immediato è l’applicazione di una protesi dentaria (come un ponte implantare trans-vite) subito dopo l’inserimento degli impianti dentali.

Il principale beneficio biologico delle protesi supportate da impianti nelle MCI consiste nel promuovere l’osteointegrazione degli impianti.

Immobilizza tutti gli impianti rigidamente l’uno contro l’altro. Favorisce la guarigione dell’osso intorno agli impianti, nota come osteointegrazione, eliminando i micromovimenti dell’impianto superiori a 200 micron.

Inoltre, i denti protesici fungono da guide tissutali per la guarigione gengivale.

Durante il processo di guarigione, la gengiva si svasa naturalmente intorno ai pilastri protesici, conferendo un aspetto molto naturale.

Questo è il nostro protocollo di maggior successo e il più soddisfacente sia dal punto di vista funzionale che estetico.

Da un lato, i carichi masticatori sono distribuiti armoniosamente su tutta l’arcata, da molare a molare.

Inoltre, la guarigione della gengiva è ottimale intorno a un numero sufficiente di impianti anteriori e posteriori.

Il nostro risultato clinico: la sostituzione di tutti i denti mascellari e mandibolari grazie al carico immediato degli impianti dentali con una protesi estetica supportata da impianti, sostenuta da molare a molare, senza estensioni alle estremità posteriori.


In queste immagini di risultati clinici
il risultatodopo sei-dodici mesi di guarigione. I dettagli del protocollo e i casi clinici sono riportati nei capitoli corrispondenti.

Attenzione: anche se nelle nostre foto di presentazione mostriamo risultati clinici soddisfacenti, questi non possono in alcun modo essere considerati una promessa di successo analogo nella vostra situazione clinica. Ogni persona è diversa e ogni caso clinico è unico.

Il nostro risultato clinico: la sostituzione di tutti i denti mascellari e mandibolari grazie al carico immediato degli impianti dentali con una protesi estetica supportata da impianti, sostenuta da molare a molare, senza estensioni alle estremità posteriori.



In queste immagini di risultati clinici


il risultato
dopo sei-dodici mesi di guarigione. I dettagli del protocollo e i casi clinici sono riportati nei capitoli corrispondenti.

Attenzione: Anche se nelle nostre foto di presentazione mostriamo risultati clinici soddisfacenti, questi non possono in alcun modo essere considerati una promessa di successo analogo nella vostra situazione clinica. Ogni persona è diversa e ogni caso clinico è unico.

Il nostro complesso protocollo di riparazione “ad integrum ” chiamato “Domino Surgeries MCI” :

Una cascata di interventi ricostruttivi per compensare il riassorbimento osseo post-estrattivo.

Il riassorbimento osseo post-estrattivo è fisiologico e inevitabile.

L’atrofia dell’osso mascellare che ne consegue fa sì che gli impianti vengano solitamente combinati con innesti ossei pre-implantari.

L’utilizzo dei principi dell’odontoiatria rigenerativa con la tecnica dei concentrati piastrinici come le “membrane aPRF” e gli innesti ossei arricchiti di iPRF (steaky bone).

Nei settori molari posteriori, l’atrofia della cresta ossea dovuta al naturale riassorbimento post-estrattivo richiede solitamente l’utilizzo di innesti ossei intrasinusali, noti come sinus fillers o sinus lift.

Gli impianti utilizzati sono impianti dentali convenzionali appositamente progettati per questo tipo di procedura di carico immediato con ponte avvitato.

Nel protocollo generale di carico immediato con un ponte avvitato distinguiamo due fasi protesiche:


Un primo ponte “resiliente” con rivestimento cosmetico in composito,
progettato secondo il piano estetico di Smile Design. Viene avvitato, in carico immediato, pochi giorni dopo l’intervento.


Un secondo ponte con rivestimento cosmetico in ceramica
può sostituire questa prima versione una volta che i tessuti duri e molli sono guariti. Viene inoltre avvitato sugli impianti dopo 6-12 mesi di maturazione del tessuto cicatriziale.

Entrambi sono ponti avvitati. Questo è possibile grazie all’estrema precisione della loro progettazione e produzione digitale.

La struttura metallica (o in zirconia) dei ponti viene ricavata da un blocco di metallo o di zirconia.

La lavorazione avviene tramite CAD/CAM (Computer Aided Design and Manufacturing, cioè CAD CAM).

Questo protocollo è quello i cui risultati si avvicinano di più alla ricostruzione ad integrum grazie a un protocollo di guarigione controllato. Ciò significa una riparazione completa dei mascellari con un’estetica dentale e gengivale ottimizzata.

Discussione telefonica

15 minuti gratuiti
per gentile concessione di

appuntamento in ufficio

30 minuti – CHF 135

Consultazione di Visio su Onedoc

30 minuti – CHF 95

HAI PAURA DEL DENTISTA?

Questionario per valutare la stomatofobia

Discussione telefonica

appuntamento in ufficio

Visio-Consultazione su ONEDOC

HAI PAURA DEL DENTISTA?

15 minuti gratuiti
per gentile concessione di

30 minuti – CHF 135

30 minuti – CHF 95

Questionario per valutare la stomatofobia